Pozzolane

Utilizzata sin dai tempi dei romani che la impiegavano per produrre una sorta di cemento a pronta presa, l’opus coementicium, in grado di fare presa anche sott’acqua e con una durata straordinariamente lunga; la pozzolana permise la costruzione di opere millenarie come il Pantheon. Dopo qualche secolo di inutilizzo, la pozzolana ricomparve nel tardo Rinascimento dove venne reintrodotta per alcuni specifici lavori e oggi viene ancora utilizzata nella preparazione di particolari leganti industriali.

La nostra azienda si distingue per aver reintrodotto sul mercato la vera pozzolana romana micronizzata non come “ingrediente ornamentale”, ma come un elemento fondamentale ed indispensabile per la realizzazione di malte storiche naturali di qualità.

Per i nostri prodotti utilizziamo varie pozzolane naturali, rocce sedimentarie piroclastiche costituite da frammenti e sospensioni di materiale lavico eruttato dai vulcani spenti del centro Italia, in particolar modo nei dintorni di Roma, considerate da sempre le migliori e le più reattive.

Le rocce vengono essiccate e micronizzate secondo un processo produttivo unico ed esclusivo; il risultato finale è una pozzolana leggera e finissima (pochi micron) con una elevata reattività certificata secondo EN 197-1.


Pozzolane naturali dell’Opificio:

Massima resistenza grazie al ph.
Scopri la particolare reazione chimica

 

Le nostre pozzolane

Pozzolana romana micronizzata rossa   Pozzolana romana micronizzata gialla

Pozzolana romana micronizzata marrone-terra bruciata   Pozzolana romana micronizzata nera-grigia

Clicca per ingrandire


Ultime News:

08 Febbraio 2013

Titolo

Contenuto della news, descrizione in breve dell'evento o dell'attività...

Ricerca: